Repubblica Ceca, i risultati delle elezioni politiche premiano il miliardario Babis: il trionfo della destra

loading...

Il movimento di Alleanza dei cittadini scontenti (Ano), guidato dal milionario magnate dell’agroindustriale Andrej Babis, ha vinto le elezioni parlamentari in Repubblica Ceca con il 32% dei voti. A seguire si è attestata la Spd, formazione di estrema destra e anti-europeista. È quanto emerge dai dati provvisori diffusi dall’Ufficio ceco di statistica con il 39% delle schede conteggiate. Babis, che è al momento indagato per uso fraudolento di fondi europei, ottiene 13 punti in più rispetto al risultato elettorale del 2013. Il partito anti-immigrati e anti-musulmani Spd, invece, ottiene l’11,5%, in un Paese quasi senza immigrazione. Stando al conteggio attuale, terza forza politica sarebbero i conservatori di Ods con il 10%, seguiti dal Partito pirata al 9,5% e dai comunisti al 9%. Il partito socialdemocratico Cssd, con cui Babis ha governato negli ultimi quattro anni in coalizione, smette di essere il primo partito del Paese e perde quasi la metà del suo elettorato rispetto a quattro anni fa, attestandosi al momento al 9%.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *