Una bimba di 9 anni stuprata dal marito 35enne. Gli islamici integrati? Orrore nel cuore dell’Italia

Al pari delle sue compagne, era iscritta alle scuole elementari. Ma fuori da scuola, quella bambina di 9 anni, era stata data in sposa dalla sua famiglia a un uomo di 35 anni, ovvero di 26 anni più vecchio di lei. Una storia che non viene dall’Afghanistan, dal Pakistan o da qualche altro Paese di quella parte di mondo dove le spose bambine fanno ancora parte della realtà di tutti i giorni. Ma da Padova, nell’italianissimo Nord-Est. Dove, appunto, una famiglia musulmana arrivata in Italia da tempo, aveva combinato il matrimonio della figlioletta con un 35enne lui pure di fede islamica. Il quale, senza aspettare che la bambina raggiungesse la maggiore età, ha abusato di lei.

Ed è così che l’incredibile storia, come racconta il quotidiano Il Messaggero, è venuta allo scoperto. La piccola, infatti, si è presentata al pronto soccorso con una emorragia e i medici ci hanno messo poco a capire di cosa si trattava, perchè le lesioni erano inequivocabili. E hanno allertato i carabinieri che, dopo aver ascoltato la bambina, si sono messi sulle tracce dello stupratore ma stanno anche  indagando per capire se i genitori abbiano in qualche modo favorito l’incontro della figlia col 35enne. In procura un fascicolo è stato aperto per violenza su minore. La bambina si trova intanto in una comunità protetta, ovviamente sottratta alla famiglia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *