Invece di pensare ai lavoratori Cgil e Fiom assediano il Comune di Genova: “Non vogliamo fassssisti” (Video)

Invece di ai lavoratori italiani gli estremisti di Cgil e Fiom, i veri nemici del lavoro, assaltano e assediano il Comune di Genova per protestare contro il sindaco: “Non vogliamo i fascisti a Genova”.

Si sono radunati davanti alla sede del comune di Genova in via Garibaldi per protestare contro il sindaco di Genova. Si tratta di oltre un centinaio di esponenti di Cgil e Fiom che non sono riusciti a entrare a causa dell’esaurimento dei posti sugli spalti in aula rossa e che hanno urlato slogan contro il sindaco.

I motivi del presidio sono per protestare contro l’utilizzo della fascia tricolore da parte di un consigliere della giunta Bucci durante le commemorazioni dei caduti durante la battaglia di Salò. “Non vogliamo i fascisti a Genova” hanno detto i manifestanti fuori dal Comune_Courtesy Giuseppe Sciortino.

Video: Agenzia Vista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *