E POI IL DIBBA PADRE AUGURA LA MORTE AL NANO DI ARCORE..

E POI IL PADRE DEL DIBBA AUGURA A SILVIO BERLUSCONI DI MORIRE AL PIÙ PRESTO

Il signor Di Battista, infatti, si è augurato che il Cavaliere risolva il suo conflitto d’interessi di “sua non spontanea volontà“. Nessun accenno alla politica: l’augurio appare in tutto e per tutto quello di morte. Berlusconi, ovviamente, si farà una risata e si darà una toccatina. L’orrore di Dibba senior era contenuto in un post su Facebook intitolato “Ottimismo”.

 Di seguito, lo svolgimento: “Sono un ottimista per natura e per questo aspetto i termini del contratto”. E ancora: “Credo, comunque, che oggi, la priorità si quella di AIUTARE chi non può più andare avanti. Quindi interventi economici significativi e risolutivi. Abolizione dei vitalizi, istituzione del reddito di cittadinanza… Il conflitto di interessi che considero una peste bubbonica può aspettare qualche mese, magari il problema lo risolve il nano ladro di tasse, di sua NON spontanea volontà”. Tutto chiaro, no?

Fonte: qui

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *