ULTIM’ORA-Parigi ancora sotto attacco: bombole ed esplosivi in centro. Il bastardo? Morto stecchito / Foto

 
Ha cercato di combinare l’attacco con l’auto contro i pedoni a quello contro i poliziotti portato da alcuni suoi “colleghi” a Parigi e a Londra. Ma gli è andata male. Un uomo, un 31enne radicalizzato noto ai servizi segreti francesi, questo pomeriggio si è lanciato con la sua auto, nella quale sono stati trovati esplosivi e una bombola di gas, contro un furgoncino della Gendarmerie, la polizia francese. Dopo il forte tamponamento, qualcosa è esploso nell’auto, ma non come voleva l’attentatore. La zona degli Champs Elysees è stata chiusa al traffico e isolata per ore. Il 31enne islamico ma francese di nazionalità (nato ad Argeneteuil in Val d’Oyse, è rimasto gravemente ferito nell’urto ed è morto poco dopo durante il trasporto in ospedale. A bordo dell’auto aveva a anche un kalashnikov. Nessuno dei poliziotti che occupavano il furgoncino è rimasto anche solo ferito.
LIBERO QUOTIDIANO

Potrebbero interessarti anche...