STATI UNITI, PRESENTATA PROPOSTA DI IMPEACHMENT PER DONALD TRUMP

E’ stata presentata per la prima volta formalmente al Congresso una proposta per avviare una procedura di impeachment contro il presidente Donald Trump.

L’iniziativa è del deputato democratico della California Brad Sherman, con il sostegno del collega texano Al Green, e si basa su accuse di ostruzione alla giustizia legate al licenziamento del capo dell’Fbi James Comey.

E’ “il primo passo di una strada molto lunga”, riconosce lo stesso Sherman nel presentare il cosiddetto “articolo per impeachment”, consapevole che al momento la sua resta una iniziativa isolata.

La richiesta di impeachment deve essere infatti votata dalla Camera che al momento è a maggioranza repubblicana.

Nella dichiarazione con cui Sherman spiega la sua scelta, cita anche lo scambio di mail di Donald Trump Jr da cui emerge la disponibilità del figlio del presidente Usa (allora candidato) a “ricevere assistenza dalla Russia”.

Il nuovo capo dell’Fbi in audizione al Senato

La notizia arriva nel giorno in cui a Capitol Hill ha esordito Christopher Wray, l’uomo indicato da Trump per sostituire proprio Comey.

In audizione al Senato che deve ratificare la nomina, Wray va oltre il “copione”, e quando promette indipendenza sa di non rispondere a domande di routine, come quando afferma che le interferenze sono “inaccettabili”.

Fino a sostenere che, a suo avviso, non c’è caccia alle streghe da parte del procuratore speciale che si occupa del Russiagate, Robert Mueller.

Fonte: qui

Potrebbero interessarti anche...