Conto corrente a zero spese? Ecco come fare

Le offerte delle banche per conti correnti zero spese

Il conto corrente zero spese consente di svolgere bonifici, prelievi, accrediti e pagamenti senza dover sostenere spese aggiuntive. Le banche offrono questa soluzione soprattutto i conti corrente base che, come stabilisce la convenzione firmata tra Abi, Poste e Bankitalia, sono destinati a persone con reddito basso o a pensionati con pensione fino a 18mila euro, ma ciascuna banca ha libertà di fare le offerte che ritiene. Ecco le soluzioni proposte da Banca Intesa, Unicredit, Bnl, Mediobanca e Ing Direct.

‘Conto di Base’ di Banca Intesa include nel canone annuo, dal costo di 30 euro, la BancoCard, l’accredito di stipendio o pensione sul conto e la domiciliazione delle utenze. Il conto è gratuito per le fasce socialmente svantaggiate (cioè con reddito Isee inferiore a 8mila euro) e per i titolari di pensioni fino a 1.500 euro mensili netti oppure 18mila euro annui netti.

‘Conto di Base B’ di Unicredit è riservato ai titolari di pensioni per importi fino a 18mila euro annui lordi complessivi, che non siano già titolari di conto di base. Ai clienti di questo tipo di conto non viene addebitato il canone annuo di 24 euro (2 euro mensili), previsto invece nel Conto di Base ‘A’.

‘Conto Pratico New’ di Bnl offre ai correntisti l’opportunità di ridurre il canone mensile fino ad azzerarlo in presenza di queste condizioni: accredito dello stipendio/pensione o in alternativa una giacenza media mensile di almeno 2.500 euro e il possesso e l’attivazione di una carta di credito Bnl e di una Polizza Carte No Problem Plus.

Conto ‘Hello! Money’ di Hello Bank! (la banca online di Bnl) offre ai nuovi clienti il conto corrente online a zero spese utilizzabile a casa o in movimento tramite app per smartphone e tablet. L’apertura del conto online è gratuita e non ci sono spese di gestione né canone. Fino al 15 dicembre 2017 c’è una promozione che consente ai nuovi correntisti di avere fino all’1% lordo di interessi, per un massimo di 2 trimestri e senza vincoli, in caso di giacenze medie trimestrali tra 25mila e 100mila euro.

‘Conto Corrente Digital’ di CheBanca! (Mediobanca) è un conto online che consente di svolgere operazioni come bonifici e prelievi a costo zero (le operazioni possono essere svolte in qualsiasi filiale di CheBanca!) e non addebita costi per l’imposta di bollo annuale, il canone mensile e i pagamenti effettuati in tutto il mondo..

‘Conto Corrente Arancio’ di Ing Direct prevede un canone annuo e bonifici e pagamenti a costo zero. Si può aprire il conto online gratuitamente da qualsiasi dispositivo, firmare il contratto con la firma digitale e scegliere di identificarsi tramite webcam. E’ gratuito anche il trasferimento delle bollette e dell’accredito dello stipendio dal vecchio conto.

http://www.today.it

Potrebbero interessarti anche...