Posizionate tre portaerei. A un passo dall’attacco: Corea del Nord sotto assedio

Gli Stati Uniti hanno disposto tre portaerei nell’Oceano Pacifico, davanti alla Corea del Nord. Il segretario della Difesa americana, James Mattis, fa sapere che si tratta di un’azione di monito nei confronti di Pyongyang, perché “qualsiasi attacco nucleare nordcoreano verrà contrastato con una risposta militare massiccia”. Al termine della riunione annuale di Washington a Seoul, Mattis, secondo quanto riporta l’agenzia stampa Ypnhap, ha detto: “Non vi illudete, qualsiasi attacco agli Stati Uniti o ai suoi alleati sarà sconfitto”. Sul piano si è espressa una portavoce del Pentagono, Dana White, che ha dichiarato durante una conferenza stampa a Washington: “La manovra non è rivolta contro una minaccia in particolare, ma è una dimostrazione del fatto che possiamo fare qualcosa che nessuno oltre a noi può fare”.

Potrebbero interessarti anche...