Il Papa scrive a nonna Peppina: “Abbandona quel container”

Anche Papa Francesco si è occupato di Nonna Peppina, la donna 95enne sfollata a Fiastra, nel Maceratese, dopo le scosse di terremoto che oltre un anno fa hanno colpito il Centro Italia e che in breve tempo è diventata un simbolo dell’impotenza dei cittadini di fronte alla lentezza della burocrazia anche di fronte alle emergenze naturali.

 

Il Pontefice, racconta il Resto del Carlino, ha voluto inviare all’anziana donna la propria speciale benedizione con un particolare consiglio: “Ritengo necessario che tu lasci il container e vai da tua figlia”. La lettera di accompagnamento alla pergamena, datata 20 novembre, è stata consegnata alla donna in occasione del 95esimo compleanno e quindi consegnatale dalla figlia che l’ha subito fatta incorniciare.

“Mia madre ha preso incredula la foto con il messaggio – racconta la signora Gabriella Turchetti al quotidiano bolognese -, ha baciato l’immagine del Pontefice, mentre le sue guance si bagnavano di tante lacrime. Era molto emozionata. Ha tenuto in mano quella pergamena, leggendo il messaggio di papa Francesco per lei”.

Nonna Peppina, sfrattata dalla casetta di legno abusiva che le figlie avevano fatto costruire per lei dopo il sisma, vive attualmente in un piccolo container arredato essenzialmente e privo di servizi igienici, nonostante il freddo pungente che d’inverno colpisce la regione in cui abita.

Certo, per il suo compleanno Peppina avrebbe preferito tornare alla propria casa di legno ma per il momento non è possibile. Per questo ha accettato di seguire il consiglio del Papa: “Se nevica, andrò a stare da mia figlia”, assicura.

Nel frattempo per lei è già stato preparato un emendamento di 21 pagine al decreto fiscale, passato al Senato e ora in attesa anche del via libera della Camera.

 
FONTE QUI

Potrebbero interessarti anche...